Questo sito fa uso di cookie propri per migliorare la tua esperienza di navigazione e di terze parti per inviarti messaggi promozionali in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, per modificare le impostazioni dei cookie e per negare il consenso in installazione, clicca qui. Se clicchi sul tasto “OK” o se prosegui nella navigazione accetti l’uso dei cookie.

 Shopping Bag

LA PERLA PRESENTA LA VETRINA “LIBERATION”

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, La Perla presenta nelle vetrine dei propri flagship store un nuovo concept che celebra la LIBERAZIONE di ogni donna dalla necessità di sacrificarsi per la bellezza. Il concept immaginato da Julia Haart, Direttrice Creativa del brand, espone una scenografia di vetri in frantumi e fiamme divampanti, elementi simbolici presenti anche nella campagna La Perla Primavera/Estate 2017.

La parola “Liberation” ha un ruolo da protagonista ed esprime l’obbiettivo che il brand si è proposto, quello di dare più potere alla femminilità attraverso la dimensione fashion. Questa rivoluzione di stile, che inizia dal corpo e segue ogni movimento con esclusivi tessuti stretch e modellazioni sapienti, nasce dalla profonda esperienza del brand nella valorizzazione della figura femminile.

Il nuovo concept LIBERATION è stato presentato in occasione della Giornata Internazionale della Donna nelle vetrine della Boutique La Perla di via Montenapoleone a Milano e sarà esteso a tutti i flagship store internazionali nel corso del mese di Marzo 2017.

L'INAUGURAZIONE DEL NUOVO FLAGSHIPSTORE
DI VIA MONTENAPOLEONE

Via Montenapoleone 14 è l'indirizzo della nuova boutique milanese su due piani progettata dal prestigioso studio Baciocchi Associati. L'evento di inaugurazione ha avuto luogo giovedì 23 Febbraio per celebrare la Fashion Week milanese e la nuova collezione ready-to-wear Autunno/Inverno ’17, ispirata al giardino inglese.

Corolle colorate e bouganville in fiore hanno sottolineato questo nuovo tema di stile, avvolgendo la nuova boutique in una lussureggiante atmosfera. Tra gli ospiti spiccavano le star delle campagne La Perla Kendall Jenner, Liu Wen e Mariacarla Boscono.

La boutique rivela una dettagli materici e ricercati che spiccano sulle finiture in metallo dorato e il chiarore del marmo bianco. Le pareti azzurro pallido, le sedie ricoperte in velluto e i tappeti color ametista con profili a lisca di pesce contrastano in modo sofisticato con il soffitto metallico in alluminio.

Ancora una volta l’heritage dell’azienda è il principale motivo ispiratore di un progetto architettonico che richiama l’artigianalità Made in Italy. Le pareti della boutique sono rifinite da pannelli in rete metallica dorata che ricorda la trama del tulle, mentre dettagli come gli specchi con patina dorata e il pilastro centrale al centro della boutique sono citazioni del grande stile italiano. Le losanghe specchiate che caratterizzano la Vip Lounge aggiungono un tocco di elegante modernità.

Il piano superiore è suddiviso in quattro stanze con sfumature cromatiche dal lilla all’ametista che culminano nel viola intenso della Vip Room, creata per accogliere gli ospiti più esclusivi.
ACQUISTA LA NUOVA COLLEZIONE DI STAGIONE

LA NUOVA CORSET JACKET

KENDALL JENNER PRESENTA LA RIDEFINIZIONE DI LA PERLA DEL TAILLEUR MODERNO

Sensualità, Bellezza, Comfort – La Corset Jacket ripensa il concetto di sartorialità attraverso una modellazione innovativa e l’attenzione di La Perla sul vestire le donne rispettando come vogliono sentirsi veramente.

Disegnata da Julia Haart, Direttrice Creativa di La Perla, la Corset Jacket è il capo protagonista di una collezione che promette la liberazione dalle costrizioni dell’abbigliamento. Kendall Jenner presenta questa creazione rivoluzionaria e gli dona il suo appeal giovane e sensuale sottolineando come la Corset Jacket sia un capo versatile da indossare in ogni momento e luogo della vita di una donna, in una riunione di lavoro o una serata speciale.
L’immagine di campagna, scattata da Steven Klein, ritrae Kendall Jenner su uno sfondo luminoso ed enfatizza le curve e il taglio preciso della Corset Jacket. Dietro la modella, la foto a raggi x di un antico busto e l’effetto che faceva sul corpo che lo indossava.
L’immagine è contrapposta al comfort e al sostegno che la rivoluzionaria creazione di Julia Haart è in grado di offrire. Gli anni della sofferenza femminile per la bellezza sono finiti.

La presenza delle coppe all’interno elimina la necessità dei indossare il reggiseno e permette di indossare questa giacca in fresco di lana bi-stretch direttamente sulla pelle, come un capo di lingerie. L’allacciatura con gancetti richiama l’allure dei corsetti, mentre le riprese sartoriali mantengono lo stile di un sofisticato tailleur. La Corset Jacket è declinata a seconda della taglia di reggiseno e rappresenta la visione di Julia Haart che ha interpretato la profonda conoscenza del brand sul corpo femminile con i codici di una collezione ready-to-wear.
ACQUISTA

LA NUOVA CAMPAGNA P/E 2017

KENDALL JENNER, ISABELI FONTANA E LIU WEN

Vetri in frantumi, reggiseni in fiamme, un antico corsetto costrittivo. Queste immagini simboliche sono state scelte dal fotografo americano Steven Klein per sottolineare il concetto chiave della nuova campagna La Perla PE17: la liberazione di ogni donna dalla necessità di sacrificarsi per la bellezza. Una rivoluzione di stile che parte dal corpo e ne asseconda ogni movimento con materiali stretch e forme sapienti, nate dal profondo know-how del brand nell’esaltare la figura femminile.

Le collezioni La Perla di lingerie, ready-to-wear e beachwear Primavera/Estate 2017 sono raccontate dall’obiettivo di Steven Klein con un messaggio visivo dirompente che sottolinea il carattere delle tre top model protagoniste.

Kendall Jenner è la nuova star di questa campagna ed è stata fortemente voluta dalla direttrice creativa Julia Haart come interprete del percorso profondamente innovativo intrapreso dal brand. Il carisma contemporaneo di Kendall dà un tocco inconfondibile a ogni capo che indossa, ne sottolinea la modernità e allo stesso tempo l’eleganza disinvolta e sicura di sé.

Isabeli Fontana per la seconda volta diventa testimonial La Perla ed esalta con il suo fascino latino i capi creati per valorizzare le curve come segno di identità femminile.

Liu Wen rinnova il proprio ruolo di ambasciatrice dello stile La Perla in Far East e rivela il proprio lato più intenso e sensuale.

GWYNETH PALTROW INDOSSA LA CORSET JACKET LA PERLA

Un look sofisticato per l’inaugurazione di Goop GIFT

La Collezione Primavera/Estate 17 esibisce un nuovo approccio verso l’abbigliamento: sartoriale ma femminile, confortevole ma sensuale. La Corset Jacket, disegnata dal Direttore Creativo Julia Haart, è la creazione più emblematica di questa filosofia di stile.

Gwyneth Paltrow ha indossato per prima questo capo esclusivo con legging abbinati e decolleté in pelle. L’occasione è stata il party celebrativo che ha avuto luogo Mercoledì 30 Novembre 2016 a Los Angeles per l’apertura del nuovo pop up store Goop GIFT.

Questo concetto di tailleur, che appartiene alla nuova collezione Ready-to-Wear, rappresenta la visione di Julia Haart che vuole fondere il know-how del corpo femminile tipico di La Perla con il desiderio di liberare le donne dalla necessità di sacrificarsi per la bellezza. Questo ha portato alla creazione di capi non solo esteticamente scenografici ma anche comodi e modellati per assecondare ogni movimento.

La Corset Jacket racchiude in sé l’imprinting della lingerie dal momento che è modellata sul corpo con coppe interne, tagli sotto il seno, chiusura a piccoli ganci e riprese sartoriali. Realizzata in fresco di lana bi-stretch, si rivela incredibilmente morbida e può essere indossata direttamente a fior di pelle anche senza reggiseno, poiché è stato costruito all’interno. La sua declinazione in diverse taglie di seno garantisce una vestibilità perfetta.

LA NUOVA BOUTIQUE DI GINZA

LA PERLA APRE IL SECONDO FLAGSHIP STORE A TOKYO

Nel quartiere di Ginza La Perla inaugura una nuova boutique, dopo pochi mesi dall’apertura del flagship store di Aoyama.

Il progetto è stato affidato allo studio italiano Baciocchi Associati che ha curato il concept di tutti i nuovi store La Perla. Questa nuova apertura conferma come il Giappone sia un’area strategica nel piano di consolidamento e l’espansione del canale retail portato avanti dalla holding Pacific Global Management guidata da Silvio Scaglia.

La boutique di Ginza si sviluppa su 200 mq divisi in due piani e riflette nella facciata scandita da cinque arcate, e rivestita in rete di metallo dorato, l’ispirazione alla grande architettura italiana. Il tema della rete d’oro è presente anche negli spazi del negozio e richiama la trama del tulle, l’intreccio di fili da cui nascono le creazioni La Perla. Questo elemento di design crea intriganti giochi di luce e un’atmosfera particolarmente avvolgente.

L'interior design riflette lo stile prezioso che caratterizza il brand anche nella ricercata sfumatura color ametista dei tappeti e dei pannelli di velluto che rivestono le pareti. I capi vengono esposti in teche trasparenti, appenderie in metallo dorato, strutture “a gabbia” che accolgono i manichini oppure offerti alle clienti su vassoi rivestiti di velluto.

Una scala con balaustra in cristallo e pannelli di rete retroilluminata unisce i due piani dedicati alle collezioni femminili e maschili di lingerie, nightwear, beachwear e anche alle collezioni di ready-to-wear e accessori che rappresentano la nuova dimensione lifestyle del brand.


JULIA HAART

LA PERLA DA' IL BENVENUTO AL NUOVO DIRETTORE CREATIVO

La Perla ha scelto Julia Haart come nuovo Direttore Creativo dalla stagione Primavera/Estate 2017.
La sensibilità creativa della designer è in profonda sintonia con l’heritage e l’identità di La Perla, nata dalla visione di un’altra donna, la fondatrice Ada Masotti.
Come Direttore Creativo Julia Haart si occuperà di tutte le linee di lingerie, nightwear, beachwear, menswear, accessori e di una nuova collezione di ready-to-wear che sarà presentata a Milano a Settembre 2016, durante la Settimana della Moda.

LE STAR DELLA CAMPAGNA AUTUNNO/INVERNO 16/17

VALERY KAUFMAN, SASHA LUSS E LIU WEN

Mert Alas e Marcus Piggott, i fotografi che hanno dato forma con l’intensità del loro obiettivo fotografico alle ultime campagne pubblicitarie La Perla, negli scatti per la stagione AI 16/17 portano alla luce l’eleganza e la sensualità del nuovo spirito creativo.

Lingerie, beachwear, nightwear, loungewear e accessori vivono in scatti in bianco e nero affiancati a immagini su sfondi di colore nude e powder rose, in coerenza cromatica con la collezione stessa.

I protagonisti principali sono i capi “Autografo”, le creazioni swimtimate e le lavorazioni esclusive che rappresentano i codici stilistici del brand.

Il filo narrativo si snoda attraverso la volontà di esprimere una femminilità consapevole e spontanea. L’obiettivo di rappresentare heritage e preziosità, in sintonia con la modernità e lo stile avant-garde che affiorano in ogni capo, è stato affidato a Valery Kaufman, Sasha Luss e Liu Wen.

Valery Kaufman rivela un fascino magnetico e senza sovrastrutture valorizzato dalle linee dei capi che sembrano fondersi con il corpo. “Le illusioni ottiche sono il mio tema preferito in questa collezione – commenta Valery – e mi piace la libertà che mi dà di indossare i capi in momenti diversi della giornata.”
L’allure fresca e luminosa di Sasha Luss racconta un nuova tappa espressiva per il brand. “Sono stata felice di partecipare allo shooting di questa collezione” afferma Sasha – “perché l’ho trovata in sintonia con il mio modo di essere. E’ creativa, leggera. E anche molto sexy.”

Liu Wen viene confermata come modella-icona soprattutto per il Far East dove è considerata un’ambasciatrice dello stile La Perla. Mert & Marcus hanno ritratto la top model cinese in una versione particolarmente naturale e intensa. La top model ha osservato che “Questa collezione ha l’eleganza e la sensualità proprie dello stile La Perla ma allo stesso tempo la sento pervasa da una nuova energia.”

LA VANITY TABLE MIA

SALONE DEL MOBILE DI MILANO 2016

La Perla partecipa al Fuorisalone, nel corso dell’edizione 2016 del Salone del Mobile di Milano, presentando la vanity table Mia progettata da Walter Terruso. Mia sarà protagonista delle vetrine del flagship store milanese La Perla di via Montenapoleone dal 12 al 17 aprile 2016.
In questo elemento di arredo, l’eleganza geometrica del grande specchio rotondo rivestito in seta plissettata incontra le linee slanciate di un tavolo in vetro, ottone e dettagli in legno di acero. La seta, che avvolge anche il retro dello specchio del vanity table, diventa il trait d’union con il pouf Esprit d’Atelier, presentato durante l’edizione 2015 di Milano Design Week.
La vanity table sarà inserita nell’arredo delle Private Lounge e vetrine dei principali flagship store La Perla nel mondo come Tokyo, New York, Londra, Parigi, Hong Kong.
WATCH THE VIDEO

IL FASHION SHOW PARTY DI TOKYO

LA PERLA CELEBRA IL FLAGSHIP STORE DI AOYAMA PRESENTANDO LA NUOVA COLLEZIONE A/I 2016-17

L’apertura del nuovo flagship store La Perla di Tokyo Aoyama è stata celebrata con la presentazione della collezione A/I 2016-17 all’interno dello spazio Tabloid. Un’installazione ultra-contemporanea, in equilibrio tra realtà e suggestioni digitali, ha focalizzato l’attenzione sulla visione di stile del nuovo Direttore Creativo, Pedro Lourenço: l’approccio architettonico al corpo femminile, le illusioni ottiche che fanno fluttuare nell’aria gli elementi strutturali dei capi, i motivi decorativi che si dissolvono sulla nudità della pelle.

Alla fine del fashion show la regina delle pop star giapponesi, Ayumi Hamasaki, ha partecipato come ospite d’onore al party. Per celebrare il nuovo flagship store giapponese, Ayumi ha posato per un servizio fotografico esclusivo in cui ha indossato i capi icona La Perla. Questi ritratti sono stati presentati come anteprima nel flagship store di Hong Kong e saranno venduti ad un’asta di beneficienza, in favore di due associazioni locali, all’interno della boutique di Aoyama.

AYUMI HAMASAKI INTERPRETA
LA PERLA

UN NUOVO EPISODIO DELLA COLLABORAZIONE TRA IL BRAND E LA POP STAR GIAPPONESE

La pop star giapponese Ayumi Hamasaki ha partecipato come ospite d’onore al party celebrativo per l’apertura del nuovo flagship store di Tokyo. La collaborazione tra il brand e Ayumi è nata da un rapporto di apprezzamento reciproco tanto che ha dichiarato al magazine WWD Japan “Vorrei arricchire la mia collezione di capi La Perla perché sono continuamente attratta da questo brand”. La cantante ha scelto capi La Perla per numerosi video musicali e concerti, come il look rosso La Perla Neoprene Desire indossato in occasione della sua performance COUNTDOWN LIVE 2015-2016 MADE IN TOKYO.

Da questa collaborazione è nato uno shooting esclusivo in cui Ayumi ha indossato i capi icona La Perla. Le immagini sono state presentate in anteprima a Febbraio 2016 nel flagship store di Hong Kong e saranno esposte nella nuova boutique di Aoyama fino al 5 Aprile per essere vendute in un’asta benefica in favore di due enti locali.

PEDRO LOURENÇO

IL DESIGNER BRASILIANO NOMINATO DIRETTORE CREATIVO DI LA PERLA

La Perla ha il piacere di annunciare la nomina di Pedro Lourenço a nuovo Direttore Creativo del marchio. La collezione d'esordio sarà l'Autunno/Inverno 2016.

Giovane, visionario e con un senso molto contemporaneo dello stile, Pedro Lourenço è conosciuto per l'eleganza senza tempo e la precisione architettonica delle sue creazioni che si basano su un profondo interesse per le tecniche sartoriali. Il suo gusto per l'artigianalità e la sua percezione moderna della femminilità lo rendono particolarmente affine ai valori del brand.

Pedro Lourenço sarà responsabile delle linee di lingerie, sleepwear, beachwear, loungewear, accessori, menswear così come della collezione Atelier, l'espressione più esclusiva dello stile La Perla. Lourenço guiderà il team stilistico interno nella costruzione di un lifestyle globale, basato sul concetto di Extended Intimacy.

"Ho sempre ammirato La Perla - dice Pedro Lourenço - Sono affascinato dagli esordi del marchio: un piccolo atelier specializzato in corsetteria realizzata secondo i più alti standard e pensata per esaltare la bellezza delle donne. La fondatrice, Ada Masotti, era una donna visionaria, consapevole che la moda evolveva continuamente e che la lingerie dovesse restare al passo con i tempi. Nel suo universo, la modernità affiancava la femminilità e la funzionalità non precludeva la creatività. Ha cambiato il modo in cui il mondo pensa alla lingerie. Sono colpito dalla filosofia che ha creato e la voglio far rivivere oggi."
"Il talento, lo stile e la maturità creativa di Pedro Lourenço sono le ragioni della nostra scelta - dice il chairman di La Perla, Silvio Scaglia - Il suo approccio e il suo lavoro riflettono i nostri valori e il percorso intrapreso dal marchio negli ultimi due anni. Sartorialità, eccellenza e sensibilità per il corpo femminile combinati con la ricerca di innovazione sono i pilastri di La Perla e corrispondono alle capacità e al talento di questo giovane designer. La Perla, insieme a Pedro Lourenço, sfumerà i confini tra lingerie, beachwear e abbigliamento, portando avanti il focus del brand su sensualità, eleganza, preziosità.”
Pedro Lourenço è figlio d’arte e ha lanciato la collezione che porta il suo nome all'età sorprendente di quindici anni. Nel Marzo 2010 ha presentato la propria collezione di prêt-à-porter donna, per la prima volta, alla Fashion Week di Parigi, riscuotendo ottimi consensi.

THE NEW FLAGSHIP STORE IN TOKYO

IN THE HEART OF AOYAMA, A BOUTIQUE SPREAD OVER THREE FLOORS WITH GLASS WALLS AND GOLDEN MESH

La Perla has opened its new flagship store in the Aoyama fashion district in Tokyo. Located in a building that has an irregular shape and was built entirely in glass, the boutique was entrusted to the Italian architectural studio, Baciocchi Associati. The exclusive concept treats the space as a single gallery, featuring a continuous theme across the floors and displaying products in precious structures which become works of art in themselves.
A key architectural element of the interior is a golden metallic mesh inspired by the weave of tulle, whose intricate threads give birth to the La Perla creations.
The boutique’s interior spreads dynamically across 380 m2 divided into three floors. Clients are immersed in a striking space inhabited by large fibreglass spheres – pearled outside and chrome within – that contain mannequins and structures to display the garments. The sense of contemporary lightness created by these 'display pearls' is enhanced by the flooring and stairs in white marble, plexiglas modules for hanging pieces, and spherical fitting rooms.
The men's collections are situated upstairs while the lower floor is dedicated to the women's collections, presented in multi-faceted rooms, separated by backlit metallic-mesh walls in soft tones such as pink, lilac and sky blue. This intimate and feminine atmosphere culminates in the Private Lounge, designed like a spherical treasure box in luxurious lilac.

DA BARCELLONA A SEOUL

10 NUOVE BOUTIQUE IN 4 MESI

Dieci boutique aperte in quattro mesi. Dall’esclusivo flagship store di Cheongdam Road, la via fashion per eccellenza di Seoul, a quello di Passeig de Gracia a Barcellona, dalle boutique statunitensi di Houston, Miami Bal Harbour e Chicago ai nuovi punti vendita di Beijing e Sanya in Cina. Senza dimenticare il grande spazio aperto a Reggello in Toscana. E a Ottobre sarà la volta del prestigioso monomarca di 600 mq a Russel Street, il cuore chic di Hong Kong.
L’architetto italiano Roberto Baciocchi ha curato il concept di tutte le nuove boutique, dando un’immagine inconfondibile a quel piano di consolidamento ed espansione del canale retail che oggi rappresenta uno dei capisaldi della strategia la Perla.
La boutique di Seoul riflette nella facciata scandita da sei archi e rivestita di marmo blu sodalite l’ispirazione alla grande architettura italiana che ha guidato l’architetto Baciocchi. L’interno è suddiviso il stanze ottagonali dedicate alle collezioni femminili e maschili del mondo La Perla.
I camerini sono delimitati da pannelli in rete di acciaio lucido che ricorda la trama del tulle e questi elementi retroilluminati rivestono anche la rampa di scale che conduce al livello superiore. Qui si trovano due Private Lounge dove è possibile accedere a servizi esclusivi come la linea “Made to Measure” e la Collezione Atelier. Per sottolineare l’atmosfera ricercata di questa zona sono stati inseriti dettagli speciali come il campanello “Service” per chiamare l’addetta alla vendita o la scenografica zona bar con le pareti rivestite di marmo bianco statuario e rete di acciaio.

NAOMI CAMPBELL
INTERPRETA IL PIZZO IMPOSSIBILE

Il carisma contemporaneo di Naomi per la campagna A/I 2015

Naomi Campbell interpreta davanti all’obiettivo dei fotografi Mert Alas e Marcus Piggott lo stesso look con cui ha chiuso la sfilata della Collezione Atelier durante la settimana della couture parigina: un completo mozzafiato composto da vestaglia lunga e pantaloni in “pizzo impossibile”. Il tema più esclusivo della collezione La Perla nasce dalla sfida apparentemente impossibile di riprodurre oggi un pizzo lieve e ricercato risalente ai primi del ‘900 e ritrovato in un mercatino vintage. 
 
Le difficoltà nate dal disegno particolarmente elaborato e non adatto ai telai usati attualmente sono state superate da un maître dentellier di Calais che ha dato vita a questo progetto permettendo a La Perla di inserire nella propria linea Made to Measure alcuni capi preziosi come gioielli. 
 
Il carisma contemporaneo di Naomi sottolinea anche l’unicità del costume icona del 2015, ispirato alla forma di un’ancora stilizzata che viene riprodotta in filo dorato con la tecnica del “soutache”. Questa interpretazione sartoriale della dimensione beachwear fa parte della Collezione Atelier e diventa l’elemento chiave di un look perfetto anche per un party in piscina abbinato a capi come la sahariana in organza di seta.

A/I 2015: LA NUOVA CAMPAGNA

Tre sfumature di femminilità, tre stili personali e inconfondibili per raccontare un nuovo capitolo dello stile La Perla.

Natasha Poly, Isabeli Fontana, Liu Wen. Tre sfumature di femminilità, tre stili personali e inconfondibili per raccontare un nuovo capitolo dello stile La Perla. La campagna Autunno/Inverno 2015 propone, infatti, una ricercata selezione di capi di lingerie, loungewear e beachwear abbinati alle creazioni più esclusive della collezione La Perla Atelier. Una gamma di look completi immaginati per giocare sul corpo con sovrapposizioni, trasparenze, tessuti senza peso come pizzo, seta e tulle, dettagli gioiello in oro e diamanti.

Mert Alas e Marcus Piggott sono stati scelti, ancora una volta, per esprimere attraverso l’intensità contemporanea del loro obiettivo fotografico questo distillato di eleganza, sensualità e preziosità, sotto la direzione artistica di Fabien Baron.

Il magnetismo che nasce dal lampo verde degli occhi e dagli zigomi scolpiti di Natasha Poly è il segno particolare della sua bellezza luminosa esaltata dal fascino del nero, dal blu zaffiro della seta, dal bianco assoluto. La top model aveva già dimostrato il suo carisma elegante aprendo il fashion show della collezione Atelier durante la settimana della Haute Couture parigina, a cui ha partecipato anche l’altra interprete della campagna A/I 2015 Isabeli Fontana. La sensualità dagli accenti latini di questa protagonista del fashion system internazionale mette in evidenza la sapienza sartoriale di ogni creazione “cucita sul corpo”. La super model cinese Liu Wen viene di nuovo confermata come una delle testimonial più interessanti del marchio, tanto da essere considerata nel Far East una vera ambasciatrice dello stile La Perla.

Alle tre interpreti femminili si aggiunge il modello Richard Biedul che rappresenta da due stagioni il concept maschile La Perla, studiato come raffinato blend di proposte in equilibrio tra intimità e tempo libero. Un territorio di stile che La Perla sta attraversando in modo sempre più convinto con tutte le sue collezioni.

NEW YORK, NEW YORK

Star e celebrity del jet set newyorkese si sono riuniti per il rilancio della flagship boutique americana La Perla in Madison Avenue.

Special guest della serata Olivia Palermo che ha partecipato all’evento indossando il completo con pantalone e giacca nera, della collezione Complements e sandali color oro. L’evento è stato accompagnato dal DJ set di Hannah Bronfman, in uno strepitoso abito lungo della collezione Luxury Chain, e dalla cantante Snoh Aalegra che ha presentato il suo ultimo singolo indossando il top Frames della collezione Atelier abbinato con reggiseno Daily Design e shorts Allure. Molti altri gli invitati all’evento: Natalia Beber, Kelly Bensimon, Anastasia Ganias, Bridget Helene, Julie Henderson, Laura Michelle Kelly, Cory Kennedy e Jeremy Kost.

La flagship boutique di New York diventa icona del nuovo concept ideato dall’architetto italiano Roberto Baciocchi, caratterizzato da arcate in marmo, trame di tulle e oro metallizzato con inserti in rete, alternati a pannelli color ametista. Il design dedicato alla collezione donna contrasta con quello della collezione uomo, interpretato con colonne in granito e sofisticati tappeti blu.

Dopo il rilancio dello store di Madison Avenue e il restyling della boutique di Bal Harbur, seguirà la nuova apertura dello store di Houston.

AMFAR’S GALA 2015

Barbara Palvin in La Perla

Barbara Palvin in uno strepitoso look La Perla Atelier sul red carpet del 21esimo amfAR Gala di Cannes. La modella indossa il body Neoprene Desire con scollatura e maniche in tulle ricamato abbinato a una gonna lunga realizzata per l’occasione.

La collezione Neoprene Desire è caratterizzata da tulle ricamato con un motivo ispirato ai primi del ‘900, in contrasto con il carattere moderno e ricercato del neoprene. La collezione comprende un’ampia gamma di capi di lingerie e outwear da combinare insieme per un look da sera mozzafiato.

L’intera collezione La Perla Atelier ha debuttato a Gennaio durante la settimana della Haute Couture di Parigi.
GUARDA IL VIDEO

WE ARE SHOCKED BY THE TRAGEDY

Paris - 13 November 2015

All La Perla boutiques and stores in Paris will be closed today as our sign of respect and solidarity.

COLLEZIONE LA PERLA BEACHWEAR

La collezione beachwear Primavera/Estate 2015 si muove su due versanti di stile, l’essenzialita’ e il decor, e condivide con le creazioni di lingerie una ricerca di nuove interpretazioni in chiave couture.

Il soutache è una delle lavorazioni cult di La Perla e in questa collezione viene interpretata in due versioni: il fascino irregolare dei nodi fatti a mano con fettucce intrecciate per un’ispirazione etnica che incontra l’eleganza sartoriale; l’allure contemporanea delle sottili corde di microfibra che vengono lasciate libere di muoversi con un effetto estremamente ricercato.

La preziosità delle “nervure”, piccole pieghe in 3D fatte a mano, viene declinata in dimensione beachwear per bikini e costumi dal carattere grafico ed essenziale. L’essenzialità diventa eleganza nei costumi dove una tecnica speciale evita le tradizionali cuciture ed esalta le modellazioni studiate per slanciare la figura femminile. Una placca dorata con il logo inciso dà un lampo di luce a ogni capo e sottolinea l’appartenenza al mondo La Perla. A chi ama i capi essenziali e destrutturati sono dedicati anche bikini e costumi con linee tracciate sul corpo attraverso tagli laser velati da uno strato di tulle.

Le illusioni ottiche che caratterizzano la collezione di lingerie trovano espressione anche nella collezione beachwear. Un ricamo in filo dorato riproduce i motivi pied-de-poule che danno l’effetto di una lavorazione a catene, le scaglie della pelle di serpente sono simulate dalla sovrapposizione di due tipi di microfibra termosaldata.
ACQUISTA
Back to top